Filosofia Aria

Aria spa supporta i propri clienti ed i propri collaboratori con una serie di servizi dedicati con procedure standardizzate ma con un forte impulso verso la risoluzione del singolo problema specifico con soluzioni pensate e studiate sul singolo caso.

Da un lato, quindi, l’azienda è fortemente impegnata nell’utilizzo di un sistema condiviso di termini, leggi, decreti, norme tecniche, ecc; mentre dall’altro da risposte concrete studiate e pensate in base alle esigenze del singolo impianto e l’esigenze specifica dell’interlocutore.

ARIA SPA per tutelare la salute dei lavoratori e per massimizzare i rapporti costi-benefici degli interventi di manutenzione propone servizi di monitoraggio e manutenzione secondo lo schema della Filosofia Aria.

 

metodo-aria

  • intervento di monitoraggio tecnico ed igienico con controllo gravimetrico e microbiologico. Analisi approfondita delle condizioni tecnico-igieniche dell’impianto e valutazione del rischio, secondo quanto richiesto dal TU sicurezza;

 

  • eventuali interventi tecnici per la risoluzione di criticità riscontrate durante il monitoraggio;

 

  • pianificazione e realizzazione degli interventi di bonifica igienica dell’impianto;

 

  • monitoraggio periodico ad intervalli prestabiliti in base sia alle condizioni igieniche dell’impianto che al contesto in cui si trova ad operare.

 

Di seguito troviamo la descrizione e il metodo di lavoro utilizzato da ARIA SPA per ogni specifica fase.

 

 

MONITORAGGIO E VALUTAZIONE DEL RISCHIO
MONITORAGGIO VIDEO DELL’IMPIANTO E VALUTAZIONE DEL RISCHIO PREDISPOSIZIONE DI UN RAPPORTO DI ISPEZIONE E VALUTAZIONE DEL RISCHIO

Viene utilizzata un’unità video ad alta definizione. Ha lo scopo di determinare la configurazione dell’impianto, gli scostamenti dallo schema di progetto se presente, le condizioni di sporcamento e di identificare la dislocazione ottimale per l’apertura di eventuali varchi d’accesso per l’effettuazione della successiva bonifica. Vengono inoltre raccolti una serie di dati e valori riassunti poi in schede oggettive per la VALUTAZIONE DEL RISCHIO legata agli impianti di climatizzazione, secondo quanto richiesto dal Testo Unico sulla Sicurezza.

Viene corredato di documentazione video in formato DVD. Detto rapporto comprende in allegato i referti di laboratorio e tutta la documentazione tecnica necessaria a renderlo completo. Il rapporto fornisce anche indicazioni tecniche sulle necessità impiantistiche e sulla programmazione di manutenzioni ordinarie e straordinarie da effettuare sull’impianto. La relazione tecnica è completa di valutazione del rischio.

TEST DI VERIFICA DEL GRADO DI CONTAMINAZIONE MICROBIOLOGICA TEST DI VERIFICA GRAVIMETRICO PER PARTICOLATO (VACUUM TEST)

Viene effettuato da laboratorio certificato per la rilevazione quantitativa della carica batterica, muffe e lieviti all’interno delle condotte e, in presenza di umidificazione e/o acqua di condensa in UTA, la rilevazione qualitativa specifica per il batterio legionella come previsto dal documento ” Linee guida per la prevenzione e il controllo della legionellosi” (G. U. S. G. 103 del 05/05/2000).

Viene effettuato con apposito campionatore sulla superficie interna delle condotte di distribuzione aria. La pesatura viene eseguita da laboratorio certificato secondo metodologia prevista in “Linee guida per la definizione di protocolli tecnici di manutenzione predittiva sugli impianti di climatizzazione” (G. U. 256 del 03/11/2006)

 

 

BONIFICA SISTEMA AERAULICO 
ESECUZIONE DELL’INTERVENTO TEST DI VERIFICA DEL GRADO DI CONTAMINAZIONE MICROBIOLOGICA

Bonifica e sanificazione secondo le specifiche elaborate da Aria srl. I componenti dell’impianto che vengono trattati sono: UTA, batterie di scambio, canalizzazioni di mandata, canalizzazioni di ripresa, canalizzazioni di espulsione, griglie di presa aria esterna/espulsione, diffusori, bocchette, griglie di ripresa, serrande tagliafuoco e di taratura, …

Viene effettuato da laboratorio certificato per la rilevazione quantitativa della carica batterica, muffe e lieviti all’interno delle condotte e, in presenza di umidificazione e/o acqua di condensa in UTA, la rilevazione qualitativa specifica per il batterio legionella come previsto dal documento ” Linee guida per la prevenzione e il controllo della legionellosi” (G. U. S. G. 103 del 05/05/2000).

TEST DI VERIFICA GRAVIMETRICA PER PARTICOLATO (VACUUM TEST) PREDISPOSIZIONE DI UN RAPPORTO DI FINE LAVORO

Viene effettuato con apposito campionatore sulla superficie interna delle condotte di distribuzione aria. La pesatura viene eseguita da laboratorio certificato secondo metodologia prevista in “Linee guida per la definizione di protocolli tecnici di manutenzione predittiva sugli impianti di climatizzazione” (G. U. 256 del 03/11/2006)

Aria rilascia all’azienda una completa relazione tecnica degli interventi effettuati, con al proprio interno le eventuali raccomandazioni per una corretta manutenzione, un programma di monitoraggio sia dei parametri di microclima che di contaminazione biologica/particolato, nonchè la certificazione attestante l’esecuzione del lavoro in osservanza delle prescrizioni del D. Lgs. 81/2008 e “Linee guida per la definizione di protocolli tecnici di manutenzione predittiva sugli impianti di climatizzazione” (G. U. 256 del 03/11/2006)

 

 

PIANO DI MANUTENZIONE 
MONITORAGGIO A 6/12 MESI DELL’IMPIANTO

Al fine di verificare la progressione di sporcamento peculiare di ogni impianto, viene consigliata una nuova ispezione video e un nuovo rapporto di ispezione finalizzato a dare continuità all’azione di manutenzione. Viene così delineata una programmazione temporale studiata e strutturata sulle reali esigenze dell’impianto.